Il museo ospita gli archivi del Ministero della Sicurezza dello Stato fino al 1950. Quando Rublev ha ufficialmente riconosciuto il grande pittore russo, il posto migliore per il suo museo non è stato trovato. Decreto relativo alla costituzione del museo è stata approvata dal governo sovietico nel 1947 in occasione del 800 ° anniversario della Mosca.

Inizialmente, i fondi erano solo copie e le foto. Poi l'icona cominciarono ad arrivare qui, svalutazioni di dilapidazione dei fondi provinciali, da depositi sulle pareti di affreschi. Ora nel museo oltre 5000 icone, e tra loro ci sono il lavoro di Dionisio. Oltre al fondo iconico il museo ha collezione di icone stipendi, oggetti liturgici, manoscritti e libri a stampa (tra cui - di preghiera e di canto del vecchio rito).

L'esposizione museale è distribuito nel complesso della chiesa di San Michele Arcangelo, costruita alla fine del XVII secolo secolo per ordine della prima moglie di Pietro I Eudossia Lopukhina. L'abate tenuto mostre periodiche dedicate all'arte religiosa di epoche diverse. Il museo presenta ai visitatori di eccellenti esempi di arte XI - XVII secolo. Icone collezione del Museo gode di fama internazionale e comprende molte opere eccezionali. Tra loro ci sono capolavori di artisti cerchia di Andrei Rublev e Dionisio, studio Metropolitan Macario, e Ivan il Terribile. Soprattutto pienamente rappresentato l'arte del XVII secolo, i pittori lavorano Armeria e artisti regionali.



Vedi anche:   VIDEO DANZA DEL VENTRE DI FORMAZIONE

lasciare un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Questo sito utilizza il filtro antispam Akismet. Imparare a gestire i tuoi commenti di dati .